Gli scopi

-sviluppare attività di carattere culturale volte a promuovere la conoscenza della Bora, lo studio della stessa, la ricerca e la divulgazione di notizie e testimonianze ad essa legate;

-proporre iniziative artistiche, culturali e scientifiche ispirate direttamente o indirettamente alla Bora e/o al vento;

-organizzare (anche in collaborazione con altri enti o associazioni) eventi e manifestazioni: tavole rotonde, convegni, conferenze, congressi, dibattiti, mostre scientifiche, inchieste, ricerche, seminari, viaggi ed escursioni, concorsi, proiezione di film e documentari di interesse per soci (e non soci);

svolgere un ruolo attivo nella promozione sociale per i propri soci, per la comunità, ma anche per le altre persone che vengono da più lontano;

-valorizzare gli scambi tra diverse culture, a cominciare dai popoli che vivono la Bora, favorendo anche gli incontri con persone, luoghi, culture che vivono altri venti del mondo;

-mettere le attività e l’esperienza del sodalizio anche al servizio della promozione del territorio;

-collaborare a progetti transfrontalieri di conoscenza, di scambio e di sviluppo;

-dedicare un’attenzione particolare all’ecologia e alla sostenibilità ambientale, in linea con le caratteristiche del vento come fenomeno naturale e come energia pulita e rinnovabile;

-creare (e gestire) a Trieste un Museo della Bora e del Vento che possa diventare centro di conoscenza, di stimolo culturale per la città di Trieste e non solo…